Crea sito

E’ bello pensare che siamo stati pionieri nella sensibilizzazione di un riciclo responsabile dei rifiuti prodotti. Siamo sette studenti , cinque della IVB e due della IVD, già dal precedente anno ci siamo occupati di sensibilizzare la popolazione di Soverato affinchè tutti riuscissero capire in che modo la spazzatura doveva essere differenziata. Nel bussare alle porte dei molti utenti di Soverato, soprattutto anziani, ci siamo molto appassionati e divertiti nell’informare e indirizzare verso un adeguato conferimento dei rifiuti. Nel corrente anno scolastico continuando il nostro percorso, siamo stati coinvolti dal nostro tutor ambientale: l’architetto Pietro Pileci, nel progetto internazionale eco-school che ha come obiettivi quello di migliorare la conoscenza del proprio ambiente, realizzare un percorso formativo di educazione ambientale e costruire un modello di vita compatibile con l’ambiente.

Gli obiettivi che vengono realizzati procedendo per step in totale sono sette, e sono:

  • effettuare un’analisi che evidenzia una maggiore criticità ambientale nella scuola;
  • definire un piano d’azione;
  • elaborare un’analisi delle attività svolte e dei risultati ambientali raggiunti;
  • costituire un eco-decalogo;
  • informare continuamente tutta la scuola sulle attività del programma eco-school;
  • sensibilizzazione.

Stiamo procedendo secondo programmazione, abbiamo formato un eco-comitato, abbiamo fatto un’indagine ambientale su tutta la popolazione scolastica, che ci ha permesso di acquisire dati rilevanti sui comportamenti più comuni da correggere per diminuire l’impatto ambientale.

Noi stiamo facendo la nostra piccola parte e chiediamo a tutta la popolazione scolastica un personale e responsabile contributo al fine di poter realizzare il percorso nel migliore modo possibile, con l’eventualità di poter raggiungere il podio conquistando, per la nostra scuola, la bandiera verde, per aver eseguito un’adeguata differenziazione dei rifiuti e per essere stati rispettosi della natura e dell’ambiente.

 

Sfida del Guarasci: conquistiamo la bandiera verde con Eco-School